Scommesse Sportive Online

Informazione sportiva di qualità
Blog

Scommesse sport: cos’è e come funziona il sistema Alphabet

9 Aprile, 2019
Scommesse sport

Un numero sempre più alto di persone prova a scommettere sul mondo dello sport per intascare qualche soldo.

Spesso e volentieri, però, non si hanno le conoscenze per poter giocare in modo corretto e, di conseguenza, tutti gli investimenti finiscono con l’essere scialacquati nel giro di pochi giorni.

Puntare correttamente non è facile e bisogna seguire un vero e proprio metodo, evitando alcuni errori da principianti che vengono commessi da troppe persone, che puntano in modo superficiale sugli eventi sportivi.

Il sistema Alphabet e il boom nel mondo delle scommesse sportive

Al giorno d’oggi, i siti di scommesse online con bonus sono sempre di più, ma prima di iniziare a puntare è fondamentale verificare la presenza del marchio AAMS, unica garanzia di trasparenza, legalità e affidabilità.

Esistono tante modalità di scommessa, ma ce n’è una che in Italia non ha ancora avuto grande presa, mentre nel Regno Unito ha raggiunto un picco di popolarità importante.

Stiamo facendo riferimento al sistema Alphabet, una variante di gioco che offre agli utenti la possibilità di combinare una strategia composta da due Patent, uno Yankee e una multipla da 6.

Solamente pochi esperti di scommesse sportive conoscono in Italia il sistema di Alphabet, mentre affascina da sempre gli scommettitori del Regno Unito.

Per sfruttare questo metodo, bisogna piazzare con grandissima attenzione ben sei pronostici, sui quali verrà poi costruita l’intera giocata. Bisogna mettere in evidenza come non tutti i bookmaker italiani garantiscono l’opportunità di piazzare un Alphabet già pronto.

Di conseguenza, l’utente dovrà crearselo da solo, effettuando una scommessa alla volta all’interno del sistema. È importante ricordare come questo sistema si possa mettere in atto sfruttando dei pronostici su ogni tipo di campionato.

Come è composto

Giocare con un sistema Alphabet vuol dire, in poche parole, piazzare ben 26 scommesse diverse, tante quante sono le lettere dell’alfabeto inglese, da cui deriva anche il nome. Andiamo alla scoperta dei vari “incastri” di questo sistema.

Il primo Patent si compone di sette scommesse differenti, di cui tre singole, tre doppie e una tripla. Il secondo Patent si compone di altre sette scommesse, di cui tre singole, tre doppie e una tripla.

Poi sarà la volta delle undici scommesse dello Yankee, di cui 6 doppie, 5 triple e una quadrupla. L’ultimo incastro sarà una multipla da ben sei eventi. Anche se all’apparenza sembra una cosa molto complicata, in realtà è tutto decisamente semplice: basta approfondire il sistema Alphabet con un approccio paziente.

Il sistema Alphabet e il calcio

All’inizio, il sistema Alphabet non era particolarmente apprezzato da parte degli scommettitori sportivi.

Non si può parlare quindi di amore a prima vista, visto che esattamente come è avvenuto con la tattica Dutching, anche questa strategia nasce nell’universo delle corse dei cavalli, di cui gli inglesi sono grandi appassionati.

Con un po’ di ritardo, quindi, si è capito come questo sistema possa essere potenzialmente molto interessante anche per le scommesse in ambito calcistico. Di fatto, in breve tempo si è trasformato in una delle strategie più diffuse tra i fan del football. È bene chiarire, però, questo sistema di scommessa può essere utilizzato senza problemi anche con tante altre discipline sportive, come la pallacanestro oppure il baseball.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *